La svolta verde di Obama

gennaio 27, 2009 at 12:25 pm Lascia un commento

Green Economydi Massimo Preziuso – IE Energia

Stamattina mi sono detto: ieri negli Stati Uniti si è consumata una giornata molto importante per tutto il Mondo.

Obama ha dato una svolta fondamentale alla politica industriale americana, e di conseguenza europea ed asiatica (potremmo dire mondiale).

La decisione di portare i limiti di emissione delle automobili a ribasso, analizzata in maniera ampia, vuol dire tante cose:

1) l’industria automobilistica mondiale si avvia, gradualmente, all’ibrido e all’idrogeno (ed in generale l’industria dovrà diventare “energeticamente sempre più efficiente”)

2) il protocollo di Kyoto andrà a rinforzarsi a Copenaghen quest’anno (è evidente che la decisione “automobilistica” di ieri sottenda una già annunciata trasformazione dell’economia americana da “high carbon” a “low carbon” con tutte le conseguenze che essa porterà soprattutto in Cina): il Global Kyoto è davvero più vicino

3) Soprattutto, ieri, si è avuto il passaggio “fondamentale” di attenzione dal mondo di ieri (la finanza derivata, il credit crunch..) a quello di domani (la sostenibilità, l’ambiente..)

Obama è realmente quello che abbiamo visto durante la lunga campagna elettorale americana: un riformista carismatico e pragmatico, un innovatore reale, un “Leader Nuovo, in un Mondo Nuovo”, destinato a diventare, da qui a 5 anni, il naturale Leader Mondiale di questo inizio secolo, pieno di complessità ma anche di potenzialità.

Speriamo che in Italia ci si riesca ad avvicinarsi, ora e subito, a questo “enorme modello di innovazione” che sta arrivando dall’America.

Vi è chi, come il Partito Democratico, potrebbe “sfruttare” naturalmente e positivamente questo “momento” per cambiare tanti “modelli culturali” del nostro Paese e della nostra Europa.

Speriamo soprattutto che non continui quello che sta accadendo finora: mentre gli altri “innovano” e guardano velocemente al futuro, noi stiamo qui a conservare il presente di pochi, dimenticandoci del futuro incerto di molti.

Voi che ne pensate?

Massimo Preziuso

Entry filed under: Uncategorized. Tags: .

Finanza islamica e clean technologies per lo sviluppo sostenibile nel Mediterraneo Energia nucleare o rinnovabili: la mia risposta a Chicco Testa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


About us

banner
Questo è il FORUM di discussione del Gruppo ENERGIA E AMBIENTE di Innovatori Europei.
Innovatori Europei è una Community nata nel 2006, dall’idea di un gruppo di amici, al fine di portare un serio contributo alla realizzazione della Società della Conoscenza. Ad oggi siamo presenti in molte parti d’Italia e d’Europa, con gruppi territoriali che operano con una visione comune. Il nostro Think Tank si occupa di tematiche quali l’innovazione, la politica, l’energia, il climate change, i giovani, la società in generale e vuole sperimentare forme nuove di organizzazione. La sua parola d’ordine è “Talento & Innovazione”, elementi questi necessari per costruire l’Europa del domani.
gennaio: 2009
L M M G V S D
« Ott   Mar »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Blog Stats

  • 13,900 hits

Pagine

Più cliccati

  • Nessuna

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: